Correzione ipermetropia

cura ipermetropia

L’ipermetropia è una condizione refrattiva nella quale l’immagine non viene messa a fuoco sulla retina, ma si forma dietro di essa, cosicché gli oggetti appaiono sfuocati da lontano e ancor di più da vicino.
Gli oculisti del poliambulatorio medico Vista 2000 di Torino, da sempre all’avanguardia nella diagnosi e nella cura di qualsiasi ametropia, sono a disposizione del paziente per fornire qualsiasi informazione su questo tipo di disturbo della vista e per la sua ottimale correzione mediante lenti o interventi chirurgici.


Cause e sintomi dell’ipermetropia


L’ipermetropia si sviluppa quando il bulbo oculare è troppo corto rispetto alla capacità di messa a fuoco dell’occhio. L’ipermetrope può vedere correttamente gli oggetti solo mediante accomodazione, meccanismo che però non consente al muscolo ciliare di rilassarsi completamente: ciò sta alla base dei principali e più comuni sintomi dell’ipermetropia, dovuti a un eccessivo sforzo della vista. Questi disturbi astenopici comprendono:

  • mal di testa
  • bruciore
  • lacrimazione.


Come correggere l’ipermetropia


Per la correzione di questo tipo di ametropia si possono utilizzare occhiali o lenti a contatto convergenti, dette positive, che riportano il fuoco sulla retina.
Inoltre, sulla base del parere dell’optometrista e del medico oculista, è possibile ricorrere a tecniche chirurgiche alternative, come quelle che fanno uso del laser a eccimeri.

Share by: